OVVIOTISPIEGO (TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SUI CURIOSI COMPORTAMENTI UMANI) – IL CUFFING

Alla seconda simpatica cena del mercoledì ricordiamo che per tutti è il giorno del Non compleanno. Quale gioioso motivo di festeggiamento collettivo! E mentre ci apprestiamo a brindare l’evento con un altro po’ di the… il commensale N chiede un momento di attenzione. Piano piano il suo racconto ci stuzzica e rapisce, sempre più: proprio in un ennesimo giorno di Non compleanno, il convitato confessa di essere stato vittima di… cuffing

Lo ammetto, appena ha citato la parola Cuffing sono corsa a recuperare tutte le cuffie da nuoto che abitano la mia casa e godono ormai di vita propria. Poi, per curiosità, ho cercato sullo smartphone i diversi significati di questo verbo in lingua inglese… ma ahimè la foto l’avevamo già scattata.

Attenzione, attenzione, per qualcuno le stagioni esistono ancora e pare siano puntualissime!
Ma vi prego, entriamo insieme nello scenario che forse non ancora tutti conosciamo.

Vi incontrate quando l’Autunno inizia a dipingere la città dei propri colori intensi ma meno brillanti. Le giornate si fanno gradualmente più corte, il morbido plaid Made in China inizia ad ammiccare dall’armadio dove era stato confinato mesi prima, la casa sembra il luogo più bello dove sperimentare sessioni di film del cactus e Ciobar, caramelle Haribo e popcorn al formaggio cotti in microonde. Chissenefrega della serata in discoteca, del pub con gli amici, chissenefrega della palestra… questo Amore supererà ogni prova, figuriamoci quella costume!
Siete incredibilmente convinti, sicuri di voi stessi, avete trovato la persona che vi ama “per quello che siete” e la shortlist delle emoticons di whatsup si affolla di faccine con cuori, cuori infioccati, cuori infuocati, frecce al cuore, cuori che vibrano, doppi cuori, cuori esclamativi! *
Passate la magia del primo Natale assieme, il primo imbarazzante Capodanno assieme (quello dove siete vestiti carini e un po’ imbalsamati, che di brutte figure non ne volete proprio fare) e ci si avvia, sempre assieme, verso il nuovo anno. Che gioia, che felicità, che speranze!
Fino a quando, fino a che… giusto il tempo di far passare il festival di Sanremo… I bagni della riviera anticipano l’apertura della stagione estiva (per informazione, il bagno Romea di Marina Romea** apre il 23 Marzo, nemmeno il tempo di finire l’ultimo ciclo di crema anticellulite) quasi senza accorgercene si susseguono festività e ponti dal vago sapore libertario: Pasqua con chi vuoi, il 25 Aprile ognuno come gli va (tanto piove sempre) il 1 Maggio con i suoi concerti del volemose bene che siamo tutti ugualmente sfruttati malpagati frustrati, la festa della Repubblica, o per meglio dire di ciò che rimane di essa.
E anche se una rondine non fa primavera, qualcosa inizia a cambiare: dentro, sì, ma soprattutto fuori. La carne si scopre, le gonne si accorciano, la cassa toracica si espande e gli alter ego fuoriescono: le belle giornate sono in arrivo, finalmente***
Qualsiasi richiesta, dubbio, bisogno di rassicurazione di colui che credeva di “essere amato amato per quello che era” e che fino a qualche settimana prima pareva normale soddisfare, diventa semplicemente… fuori stagione!
Eh sì, miei cari. Perché dal cuffing si passa all’uncuffing. Due termini anglosassoni e molto social friendly per definire quel banalissimo atteggiamento per cui spesso, molto spesso, ci si mette insieme in inverno e ci si lascia, guarda caso, a cavallo tra la primavera e l’estate.
Prepariamoci fin da ora: qualcuno tra noi verrà lasciato e ci rimarrà male, qualcun altro invece – grazie al ritrovato livello di serotonina- si butterà nel godimento delle mirabolanti avventure estive… per poi soffrire ugualmente, presto o tardi, del suo stesso squallore.

Non abbiamo consigli da dispensare, forse giusto uno per le giuovani coppie più estreme e meno convenzionali: all’arrivo della bella stagione, se anche voi temete l’uncuffing, provate a trasferirvi nell’emisfero opposto del pianeta, che sia per voi un inverno perpetuo!
Scherzi a parte, non importa da che parte del globo vi troviate, non importa se siete o sarete lasciati non importa se lascerete: con un corpo tonico e un po’ più di Amor proprio, tutto si affronta meglio.
Pensateci bene mentre vi preparate l’ennesimo Ciobar !

* qual è il vostro cuore preferito di Whatsup? Condividete con noi i vostri gusti!
** non esiste solo Marina di Ravenna ! Noi siamo per Marina Romea!
*** accade tutti gli anni, ragazzi. Possibile che pare sempre la prima volta?


2 pensieri su “OVVIOTISPIEGO (TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SUI CURIOSI COMPORTAMENTI UMANI) – IL CUFFING”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *